katerina

[di seguito un estratto da “E invece non sei cambiata come me”, Castelvecchi 2023]

Katerina si accomoda sulla sedia posta davanti alla scrivania dove troneggia George, elegante, profumato e ben rasato. George le allunga la busta contenente il compenso pattuito per un’ora di ascolto: 50euro. Katerina apre discretamente la busta per verificarne il contenuto, la sistema nella borsa e inizia a raccontare nei dettagli il rituale suicida che assieme a Decimo avevano programmato per il solstizio!
George prende qualche appunto prima di domandarle quando è iniziata la programmazione del rito e come si sono conosciuti lei e Decimo Cirenaica.
Ci siamo conosciuti a causa di un libro che Decimo ha scritto, un romanzo. Io un mese fa vivevo a Roma, e non avevo nessuna intenzione di cambiare città! E invece è bastato un libro! E quando sono arrivata qui a Parigi, esattamente il 24 ottobre 2012, e ho visto coi miei occhi dove abitava e come il mio amato Cirenaica… ho iniziato a riflettere sulla scelta fatta, a velarla di avventatezza, a metterla in discussione insomma! Il primo mese lo abbiamo trascorso in una stanza fredda e umida, all’interno di un appartamento senza doccia… Per fare la doccia dovevamo salire al secondo piano, in un altro appartamento della Madama, e mi sentivo misera e inadatta, dentro le mie ciabatte, e con solo l’accappatoio addosso, e provavo una vergogna talmente intima da non riuscire a condividerla nemmeno con il mio adorato Cirenaica! Il 4 dicembre abbiamo accettato la proposta di Madame Patti affittando una stanza al quarto piano dello stesso immobile, una stanza grande, con due finestre: la stanza del suicidio! I primi giorni ero veramente euforica… poi qualcosa è cambiato!

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: