sulla riva

è da ieri che ti ho incontrata
è da un attimo che sento
il passo tuo indisturbato
e indifeso osservo scorrere il fiume lento

mi raccolgo in un angolo della vita
ove dimentico la spada sulla mia testa:
senza ritorno è la morte
ad occhi aperti il sogno è visione
che la notte trasforma in sonno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: